<< Lotto 630 - SENECA 1800 ...   Lotto 632 - LIVORNO - ... >>

Lotto 631 - Asta Numismatica 77

Base d'asta:
1.500,00 EUR


VITTORIO EMANUELE III (1900-1946) Med. 1939 XVIII EF a ricordo della visita del sommo Pontefice, Pio XII, al Quirinale. D/ Scritte su tre righe; in alto triregno e in basso corona ferrea tra due fasci R/ Colomba in volo con ramo d'ulivo nel becco. Opus AM (Antonio Maraini) Ae (fusione) mm 117,7 Estremamente rara • Il 21 dicembre, i sovrani d’Italia si erano recati in visita ufficiale in Vaticano e, una settimana più tardi, come ci racconta l’edizione di venerdì 29 dicembre de “L’Osservatore Romano” papa Pacelli restituì la visita recandosi di persona al Quirinale. Per la prima volta dal 1870 – e ad oltre un decennio dalla firma dei Patti Lateranensi – il 28 dicembre del 1939 un pontefice usciva dai confini dello Stato della Città del Vaticano per recarsi in quella che – per lungo tempo, e fino a quasi settant’anni prima – era stata la reggia e la dimora dei successori di Pietro. Un evento storico, dunque, tanto è vero che nonostante la pioggia insistente due ali di folla festante esultarono al passaggio del corteo papale per Via della Conciliazione, attraverso il Tevere e poi fino al Colle. Qui il Pacelli, che volle l’automobile scoperta nonostante il maltempo, fu accolto da un picchetto d’onore, dalla famiglia reale al completo e dal corpo diplomatico e si intrattenne a colloquio con Vittorio Emanuele III ed il principe ereditario Umberto per poi tornare in Vaticano, non senza aver impartito una benedizione solenne ai Savoia e all’amata Italia (fonte: Roberto Ganganelli su "Il Giornale della Numismatica" del 4/XI/2016)
Pochissimi esemplari noti. Giorgio Nicodemi, sulla RIN del 1942, disse "Della medaglia, commessa dall’Eccellenza Dino Alfieri, allora ambasciatore d’Italia presso il Vaticano, esistono solo gli esemplari che furono consegnati al Sommo Pontefice, alla Maestà del Re, al Duce, Al Cardinale Segretario di Stato, l’Eminenza Giuseppe Maglione, ed all’ambasciatore Alfieri". Secondo il Nicodemi in totale furono quindi 5 gli esemplari realizzati, dei quali almeno 4 di questi, destinati alle massime autorità, in bronzo dorato, come sono i 2 pezzi ancora presenti al Museo Vaticano. q.FDC


Offerte

Stato lotto:
Asta chiusa

Asta Numismatica 77

Orari

Offerte pre-asta - Fine
22 01 2021 12:00 CET

Asta di sala - Asta live - Inizio
22 01 2021 14:00 CET